microclima-indoor-air-quality

Microclima, Indoor Air Quality e igiene aeraulica

Microclima e benessere termico

Come definito dal Ministero della Salute, il microclima “si riferisce al complesso dei parametri ambientali temperatura, umidità relativa e velocità dell’aria, che condizionano lo scambio termico tra individuo e ambiente”.

Il microclima influenza il benessere termico, cioè lo stato di soddisfazione relativo all’ambiente in cui ci si trova, che ha a che fare con il benessere nel suo senso più generale.

La temperatura del luogo di lavoro incide molto sul benessere, dal momento che gli esseri umani vi trascorrono gran parte del proprio tempo e che, per mantenere costante la temperatura corporea, è necessario che la quantità di calore prodotta o assunta dall’organismo sia uguale a quella trasferita all’ambiente.

Se la temperatura in ufficio è troppo alta o troppo bassa, il corpo ne risente: essere continuamente sottoposti a temperature anche minimamente ostili può portare col tempo non solo a semplici influenze ma anche a vere e proprie malattie.

Indoor Air Quality e inquinamento indoor

Al concetto di microclima è strettamente connesso quello di Indoor Air Quality (IAQ), cioè la qualità dell’aria che le persone respirano negli ambienti confinati. L’inquinamento indoor è un problema molto serio che deve essere tenuto sotto costante controllo, per questo, nel 2010, l’ISS (Istituto Superiore di Sanità) ha istituito un Gruppo di Studio dedicato e coordinato dal Dott. Gaetano Settimo. Di fatto, respirare aria inquinata può portare allo sviluppo di allergie, asma, e di malattie sempre più gravi, fino ad arrivare alla morte precoce di molti bambini. I dati a riguardo erano già notevoli nel 2010, e oggi vanno peggiorando. Il Gruppo di Studio del Dott. Settimo, che abbiamo avuto il piacere di intervistare recentemente per il nostro magazineè riuscito a cogliere l’occasione della pandemia per provare quanto sia importante tenere sotto controllo la possibile contaminazione chimica e/o biologica degli ambienti in cui ci troviamo e adottare misure per evitarlo.

microclima-indoor-sanificazione

Cos’è l’igiene aeraulica e come influisce su microclima e IAQ 

Energy saving e Sindrome dell’edificio malato

Tra le soluzioni per il miglioramento del microclima e dell’IAQ negli ambienti confinati c’è l’igiene aeraulica, di cui ci occupiamo in Alisea.

L’igiene aeraulica consiste nella cura degli impianti di trattamento aria, o impianti aeraulici, che filtrano l’aria che respiriamo quotidianamente in ufficio, al supermercato, al cinema, sui mezzi e così via. Spesso si sente parlare di semplice “pulizia dei canali aria”, ma questo è un termine riduttivo. Per avere un quadro chiaro dello stato igienico di un impianto, infatti, non basta fare solo delle bonifiche e sanificazioni. Sono necessarie ispezioni all’intero sistema che rivelino possibili danni all’impianto, che identifichino di che tipo è la contaminazione se essa è presente e che permettano anche di risparmiare tempo e denaro: se le componenti dell’impianto non sono sporche, non è necessaria alcuna azione.

Per rendere più fluido il processo di ispezioni e relative azioni correttive, in Alisea proponiamo il DVR (Documento di Valutazione dei Rischi) aeraulico, di cui abbiamo spiegato le funzioni in questo recente articolo.

Inoltre, bisogna prendere in considerazione anche la questione relativa al risparmio energetico (energy saving) e, di conseguenza, all’efficientamento energetico, che spesso compare nel contesto degli studi relativi all’Indoor Air Quality. Alisea offre il servizio Aereoseal, che permette di sigillare dall’interno le perdite agli impianti aeraulici, in modo da minimizzare l’aria dispersa e, di conseguenza, l’abbassamento o innalzamento eccessivo delle temperature indoor. Con questo sistema, è possibile evitare gli sprechi e risparmiare sui costi energetici.

In conclusione, per contribuire al benessere dell’uomo, non bisogna mai sottovalutare l’igiene delle condotte aria e il controllo del microclima e dell’Ii fattori porta verso la Sindrome dell’Edificio Malato, o Sick Building Syndrome (SBS), che causa malessere negli individui che popolano un edificio a causa della sua contaminazione da agenti indefiniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su